Antincendio, in scadenza il primo quinquennio formativo

Antincendio, in scadenza il primo quinquennio formativo

In base al dm 5/08/11, il 26 agosto 2016 terminerà il primo quinquennio (2011-16) formativo per gli iscritti negli elenchi dell’antincendio.

Entro questa data i professionisti devono aver completato le 40 ore di aggiornamento obbligatorio. Chi non avrà assolto all’obbligo sarà sospeso dagli elenchi, ma solo temporaneamente e finchè non avrà raggiunto quel monte ore fissato dalle norme. Durante il periodo di sospensione non potrà redigere gli atti di prevenzione. Per agevolare gli iscritti il Cnpi sta definendo un corso di formazione sulla materia da erogare in streaming. Il nuovo quinquennio ripartirà dalla fine di agosto 2016.

Gli ultimi dati relativi all’aggiornamento continuo evidenziano comunque dati molto positivi per i periti industriali. Dei quasi 9 mila iscritti negli elenchi, infatti, circa il 50% ha iniziato e nel 18% dei casi già completato il percorso richiesto (scarica la tabella). La restante parte invece non è in linea con la formazione, ma si tratta presumibilmente di periti industriali iscritti perchè in possesso del requisito temporale per l’iscrizione, ma non interessati a svolgere l’attività di certificazione.

Si assisterà, quindi, a un calo fisiologico che lascerà spazio a chi realmente è intenzionato allo svolgimento di questa attività.

 

 

I commenti sono chiusi

Proudly powered by WordPress | Theme: Content by SpiceThemes