Codice di prevenzione incendi, Rtv attività ricettive turistico-alberghiere”: il 17 giugno il convegno

Codice di prevenzione incendi. Regola tecnica verticale capitolo v.5 “Attività ricettive turistico-alberghiere” è il titolo del convegno organizzato dal Cnpi e dalla Fondazione Opificium, in sinergia con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e con la partecipazione di Notifire Italia.

L’evento si svolgerà, in diretta sulla piattaforma della Fondazione Opificium, giovedì 17 giugno dalle ore 15.00 alle ore 17.00 e sarà valido 2 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale degli iscritti all’Albo dei Periti Industriali.

Interverranno dirigenti ai vertici del C.N.VVF. che presenteranno i provvedimenti allo scopo di diffondere, dalla dirigenza nazionale ai nostri iscritti e ai professionisti in genere, maggiore informazione sui temi di stretta attualità in materia di prevenzione incendi.

La regola tecnica verticale Capitolo V.5 “Attività ricettive turistico-alberghiere” di cui al D.M. 3 agosto 2015 e ss.mm.ii (c.d. Codice di prevenzione incendi), si applica su base volontaria per l’adeguamento delle stesse, ai fini della sicurezza antincendio. Per queste attività, infatti, si applica il cosiddetto “doppio binario”, ovvero si può fare riferimento alle norme prescrittive di cui ai D.M. 9 aprile 1994 e D.M. 6 ottobre 2003, oppure alla predetta RTV V.5. L’approccio prestazionale del Codice, consente una maggiore flessibilità negli adeguamenti delle attività ricettive, soprattutto per quelle esistenti, mettendo i Professionisti antincendio nella condizione di poter scegliere tra diverse soluzioni. Si evidenzia, infine, che nella applicazione della RTV V.5, già emanata con D.M. 9 agosto 2016, si sono riscontrate alcune criticità e pertanto il CNPI ha richiesto la costituzione di un apposito Gruppo di Lavoro per l’eventuale revisione della stessa.

Per partecipare è sufficiente che il perito industriale iscritto all’Albo acceda alla piattaforma e-Academy  almeno 15 minuti prima dell’orario di inizio per assicurarsi la presenza all’ evento (considerando che nella diretta è previsto un limite di 300 partecipanti) e seguire la procedura di seguito indicata.

Cliccare su:  http://lms.learningservices.it/opificium/asp/login.asp?s=&c=opificium

Inserire le credenziali di accesso:
–  Username: il proprio codice fiscale
–  Password: opificium2014 (o la propria personale, inserita al primo accesso)
Cliccare sul titolo dell’evento, presente nella home-page della piattaforma sotto “i prossimi meeting”.

Sarà possibile seguire la diretta del Convegno anche dalla pagina facebook del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali https://www.facebook.com/cnpi.it  ma i Cfp potranno essere attribuiti esclusivamente a coloro che seguiranno l’evento dalla piattaforma e.Academy.

Scarica la locandina

Antincendio: “le strutture sanitarie: la nuova regola tecnica verticale”, il 26 maggio il convegno on line

Il prossimo 26 maggio (ore 16.00 -18,30) avrà luogo il convegno in modalità telematica “Le strutture sanitarie: la nuova regola tecnica verticale. Adeguamenti strutturali dei Presidi Ospedalieri ai nuovi disposti della Normativa Antincendio”, promosso dal Consiglio nazionale dei periti industriali insieme a Michele Rainieri (Senior Fire Safety Engineer, Fire Risk Assessment consultant, RTSA Fire Safety Manager in Hospital Building) e Davide Rizzardi (Procuratore Delegato, HSE Management, Project Management, Compliance Normative).

L’iniziativa nasce all’indomani della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.M. 29 marzo 2021 recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le strutture sanitarie” in vigore dal 9 maggio 2021 che determina il nuovo riferimento normativo per la risoluzione delle problematiche di prevenzione incendi nelle strutture sanitarie.

In un confronto tra professionisti, dirigenti del corpo nazionale dei vigli del fuoco e rappresentanti del mondo della sanità l’evento vuole mettere a fuoco quanto la normativa possa rappresentare una nuova opportunità per il modello sanitario e per i professionisti antincendio chiamati ad attuarla.

Parteciperanno tra gli altri il presidente del Consiglio nazionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati Giovanni Esposito e il Capo del corpo nazionale dei Vigili del fuoco Fabio Dattilo.

Scarica la locandina dell’evento.

Migrazione della banca dati catastale da territorio Web a Sit-Sistema integrato territoriale: il 6 maggio il webinar

“Migrazione della banca dati catastale da territorio Web a Sit-Sistema integrato territoriale” è il titolo del webinar organizzato il 6 maggio dal gruppo di lavoro Topografia, Catasto e sistemi Informativi del Cnpi, con l’obiettivo di fornire a tutti i periti industriali impegnati in questo ambito, un supporto concreto per poter utilizzare al meglio il nuovo servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate. Come è noto infatti, l’Agenzia, in una logica di semplificazione delle procedure, ha da tempo attivato una serie di servizi catastali telematici che possono essere utilizzati da tutti i professionisti abilitati che ne facciano richiesta. Nel tempo però è parso evidente come alcune delle procedure continuino a risultare complesse e non orientate a una reale semplificazione. Da questi presupposti è nata l’esigenza di un webinar approfondito sul tema.

L’evento si svolgerà in diretta streaming sulla piattaforma della Fondazione Opificium e parallelamente sulla pagina Facebook del Consiglio nazionale (https://www.facebook.com/cnpi.it)

Ai partecipanti iscritti all’albo saranno riconosciuti 3 Crediti formativi professionali. Qualora si fosse impossibilitati a seguire la diretta, sarà possibile recuperarne la visione sulla piattaforma della Fondazione Opificium, anche ai fini della verifica della frequenza per il riconoscimento dei cfp.

Per partecipare al webinar è necessario accedere alla piattaforma e-Academy,  almeno 15 minuti prima dell’orario di inizio per assicurarsi la presenza all’evento (considerando che nella diretta è previsto un limite di 300 partecipanti) e seguire la procedura di seguito indicata:

 Cliccare su:  http://lms.learningservices.it/opificium/asp/login.asp?s=&c=opificium

Inserire le credenziali di accesso:

–  Username : il proprio codice fiscale

–  Password: opificium2014 (o la propria personale, inserita al primo accesso)

Cliccare sul titolo del webinar, presente nella home-page della piattaforma sotto “i prossimi meeting”

Scarica la locandina

Da Industria 4.0 a Transizione 4.0, il 18 marzo web conference del Cnpi

Il Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati ha organizzato per il 18 marzo 2021, dalle ore 10 alle ore 12, un web conference dal titolo “Da Industria 4.0 a Transizione 4.0: il ruolo dei professionisti nella trasformazione digitale delle imprese” . L’iniziativa vuole fare chiarezza sulle novità legislative recentemente introdotte, sui principali incentivi a disposizione delle imprese che innovano e sull’attività chiave dei professionisti chiamati a certificare l’effettiva trasformazione digitale e i loro progetti di innovazione.

Come è noto, infatti, la Legge di Bilancio per il 2021 ha confermato e rafforzato l’impianto del Piano Transizione 4.0 prevedendo importanti misure di supporto a sostegno delle PMI che vogliono avviare un piano di transizione tecnologica ed ecologica, attraverso investimenti in beni strumentali innovazione, Ricerca e Sviluppo, progetti Green.

Per l’incontro sarà utilizzata la piattaforma GoToMeeting. E’possibile partecipare da computer, tablet o smartphone accedendo al seguente link: https://global.gotomeeting.com/join/899053885 (Codice accesso: 899-053-885)

Scarica la locandina

Soil4Life: un percorso formativo con le professioni per la condivisione di Linee guida volontarie

Il ciclo di incontri formativi, promosso da RPT in collaborazione con DAStU Politecnico di Milano, ISPRA e Legambiente, rientra nelle attività del progetto europeo Soil4life che coinvolge partner italiani, francesi e croati ed è supportato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica con l’obiettivo di promuovere l’uso sostenibile del suolo in quanto risorsa strategica, limitata e non rinnovabile.

Il percorso formativo si rivolge ai professionisti dell’area tecnica che, nel settore pubblico o privato, si trovano a intervenire e a collaborare nella definizione di strategie o scelte pianificatorie e progettuali che hanno un impatto diretto sulla gestione della risorsa suolo. Il ciclo di incontri si pone l’obiettivo di contribuire a sensibilizzare il mondo delle professioni dell’area tecnica in particolare rispetto alla prevenzione di due effetti critici: l’incremento dell’impermeabilizzazione e la perdita della materia organica. 

Il corso è articolato in 4 incontri gratuiti da 2 ore ciascuno erogato in modalità webinar. Al termine degli incontri verrà data la possibilità a tutti i partecipanti di manifestare la propria adesione ai principi promossi dal progetto attraverso la sottoscrizione delle Linee Guida per l’uso sostenibile del suolo, documento redatto dal DAStU insieme a ISPRA, Legambiente ed ERSAF con il contributo scientifico di ricercatori esperti a livello nazionale e internazionale e l’apporto tecnico dei professionisti afferenti alla RPT. Il volume delle Linee Guida è pubblicato da INUEdizioni (http://www.inuedizioni.com/it) e sarà scaricabile gratuitamente a partire dalla prima giornata del corso.

Per l’acquisizione dei Cfp la partecipazione è obbligatoria per l’intera durata del ciclo di incontri, con la possibilità di recuperare uno o più moduli nella seconda proiezione dell’evento. Crediti formativi: n. 8 Cfp per gli iscritti CNAPPC, CNI, CNGeGL, CNGeologi, CNPI, FNCF e 0,25 Cfp x 4 per gli iscritti CONAF. I CFP e il relativo attestato saranno inviati in automatico entro 30 giorni dalla data di conclusione dell’evento se verrà rilevata una connessione superiore all’80% della durata del webinar.

Gli eventi saranno visibili sulla piattaforma GoToWebinar registrandosi ai seguenti link:

1.    Martedì 9 Febbraio:

https://attendee.gotowebinar.com/register/7799933701069593870

2.    Giovedì 11 Febbraio:

https://attendee.gotowebinar.com/register/8749723730979723278

3.    Martedì 16 Febbraio:

https://attendee.gotowebinar.com/register/4632341856516717326

4.    Giovedì 18 Febbraio:

https://attendee.gotowebinar.com/register/8237879078017460238

Klimahouse si terrà dal 27 al 29 gennaio online

Dal 27 al 29 gennaio 2021 si svolgerà Klimahouse Digital Edition la fiera internazionale per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia che si rivolge sia a professionisti del settore che a privati.  L’edizione 2021 prevede numerose conferenze, dibattiti tra circa 40 esperti internazionali e awards. In dettaglio ci saranno 30 eventi online e 57 ore di live-streaming con top speaker che aggiorneranno sui temi più caldi dell’edilizia sostenibile, dalla qualità dell’aria negli edifici al Superbonus 110%.

Fiera Bolzano ha riservato ai professionisti iscritti all’albo dei periti industriali 1000 accessi scontati a questa prima fiera digitale.

 

Come cambia la prevenzione incendi: convegno nazionale Ecomondo in modalità telematica

Il convegno nazionale di prevenzione incendi «ECOMONDO», giunto alla 18° edizione, a cura del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e Periti Industriali laureati C.N.P.I.,insieme alla Rete delle Professioni Tecniche della Provincia di Rimini, si svolgerà, per la prima volta, in modalità telematica venerdi 6 novembre (attraverso la piattaforma webinar ZOOM dell’Ordine dei Periti Industriali di Rimini).
Ecomondo è un ricorrente appuntamento annuale di riflessione e confronto con i professionisti che operano nel delicato settore della sicurezza antincendio, per favorire l’applicazione delle norme, ricercando le migliori soluzioni per ridurre il rischio. All’iniziativa parteciperà il Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco Fabio Dattilo, e interverrà anche il presidente del Cnpi Giovanni Esposito.

Scarica la locandina.

Speciale Superbonus del 110%: webinar del Sole 24 valido ai fini della formazione continua

Come accedere al superbonus del 110%? Come gestire le detrazioni fiscali? Quali sono gli edifici ammessi al beneficio? Come cedere il credito fiscale alle banche?
Queste e tante altre sono le domande più frequenti relative al 110%: le soluzioni ai dubbi arriveranno dalle relazioni degli esperti e dalle risposte dei funzionari dell’agenzia delle Entrate che parteciperanno al webinar organizzato dal Sole 24 ore il prossimo 27 ottobre. Si tratterà di un momento di confronto per aiutare professionisti e contribuenti a capire come muoversi e sfruttare al meglio la misura introdotta dal Decreto Rilancio.
L’evento è stato accreditato dal Consiglio nazionale ai fini della formazione continua e prevede il riconoscimento di 4 crediti formativi professionali.

“Sicurezza elettrica in casa: siamo sicuri?”: evento Prosiel in streaming

“Sicurezza elettrica in casa: siamo sicuri?” E’il titolo dell’evento organizzato da Prosiel che si terrà in diretta streaming il 29 settembre alle 10,30.L’evento, realizzato in occasione dei 20 anni dell’Associazione, ha l’obiettivo di presentare la pubblicazione del nuovo Libro Bianco “Gli Italiani e la sicurezza elettrica” che fornisce un quadro aggiornato sullo stato di salute degli impianti elettrici.

Per iscriversi: https://forms.gle/xGqmdVLBHCPqrfAX8

Stati generali dell’economia: parteciperà anche la Rete delle professioni tecniche

Anche la Rete delle Professioni Tecniche parteciperà agli Stati generali dell’economia a Roma pensati dal Governo Conte per riunire tutte le forze di governo, le associazioni di categoria e le parti sociali con l’obiettivo di sviluppare un piano di rinascita per l’Italia. L’incontro sarà l’occasione per presentare il “Manifesto delle Professioni per la rinascita dell’Italia”, articolato in 10 proposte di intervento. Si tratta di una serie di proposte in cui si esprime per lo più la specificità delle professioni tecniche e che vanno incardinate in una più ampia lista di interventi per la ripresa. Sarà compito del Governo omogeneizzare le diverse linee e misure di intervento.

In particolare il quadro delle proposte si divide in due sottogruppi: da un lato, una serie di interventi che, pur nella loro specificità, possono fungere da volano per la ripresa, in quanto stimolano nuovi investimenti, propongono un principio di semplificazione di alcune norme di settore e liberano risorse economiche; dall’altro lato si propongono alcuni interventi specificamente incentrati sul rafforzamento e sull’efficientamento del sistema ordinistico, nella convinzione che esso sia in grado di rendere più efficiente il mercato del lavoro in cui operano i professionisti stessi, a beneficio dell’intera comunità.

Proudly powered by WordPress | Theme: Content by SpiceThemes