Siglata la convenzione Cnpi – Università della Calabria per attività di collaborazione didattica e scientifica

Siglata la convenzione Cnpi – Università della Calabria per attività di collaborazione didattica e scientifica

Siglata una convenzione quadriennale tra l’Università della Calabria (Dipartimento di Ingegneria per l’Ambiente e Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra), lIstituto di Istruzione Superiore “S. Pertini-Santoni” di Crotone, l’Istituto di Istruzione Superiore “M. Ciliberto – A. Lucifero” di Crotone, il Liceo Scientifico Statale “Filolao” di Crotone,  il Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati, l’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Crotone e la Provincia di Crotone.

La convenzione ha come finalità la collaborazione tra le parti per la ricerca su specifiche tematiche relative alla tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale, al fine della partecipazione a bandi e programmi di ricerca per il finanziamento e la conduzione di progetti.

Con riferimento specifico alle politiche per le nuove generazioni, fortemente incentivate dall’attuale Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’accordo prevede l’individuazione e l’attuazione di azioni sinergiche tra le parti anche allo scopo di incentivare le attività scientifiche e di formazione per il potenziamento delle competenze dei giovani, con particolare attenzione a quelle riguardanti l’ambiente, la sua tutela e la sua valorizzazione.

Le Parti si impegnano anche ad azioni condivise al fine di perseguire alcuni tra i principali scopi della Missione 4 del PNRR “Istruzione e Ricerca”, come:

  • l’istituzione di centri di insegnamento e apprendimento per migliorare le competenze didattiche, in particolare quelle digitali;
  • il potenziamento dei sistemi di orientamento già attivi;
  • lo sviluppo dell’Istruzione professionalizzante per rafforzare la presenza attiva nel tessuto imprenditoriale del territorio;
  • la formazione degli insegnanti e orientamento all’università: miglioramento della formazione del personale, in particolare per le competenze STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), valorizzando il ruolo dell’università e rilanciando gli istituti di formazione professionale riducendo il divario.

Infine in riferimento alla diffusione della cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro e del territorio, le parti si impegnano ad intraprendere tutte le possibili attività di formazione, divulgazione e sensibilizzazione in materia di sicurezza, sia per il personale docente che per gli studenti.

Gli obiettivi della presente convenzione mirano, dunque, a ridurre gli skills mismatch tra istruzione e mondo del lavoro.

Scarica la convenzione

I commenti sono chiusi

Proudly powered by WordPress | Theme: Content by SpiceThemes